Il commento di coach Micheloni al termine della sfida tra Lissone Interni Bernareggio e Bologna valida per la XXVI giornata di Serie B:

“Siamo partiti un po’ soft subendo all’inizio un loro parziale. Sapevamo di giocare contro una squadra che si poteva accendere o spegnere da un momento all’altro ma siamo stati bravi durante l’arco della partita a recuperare lo svantaggio che si era creato, nonostante alcuni nostri errori banali sia in attacco che in difesa. Grazie a Todeschini siamo riusciti a portare la partita al supplementare ma sappiamo che lì una sfida del genere, punto a punto, viene risolta dagli episodi e, soprattutto, ha la meglio la squadra che sa unirsi e che vuole vincere anche sotto il punto di vista fisico e mentale e loro probabilmente hanno avuto qualcosa in più. Per quanto riguarda noi, abbiamo provato a vincerla individualmente piuttosto che di squadra. È stato emozionante vedere Todeschini ritornare in campo, con quel canestro che è stata la ciliegina sulla torta. Purtroppo non siamo riusciti a ricompensarlo vincendo la partita ma il suo ingresso ci porta quella leadership, quell’esperienza e ordine che ci era mancato fino ad ora”.