La Lissone torna al PalaReds e lo fa nel migliore di modi. Gli uomini di coach Micheloni hanno avuto la meglio della Rucker Sanve al termine di una partita perfetta, dove sono stati in controllo dall’inizio alla fine.

I Reds partono subito forte con un Tommaso Ingrosso ispirato tanto in attacco quanto in difesa. Bernareggio con una difesa aggressiva, infatti, dà vita a veloci contropiedi prontamente trasformati sull’asse Cappelletti-Quartieri. La Lissone nel secondo quarto stringe ulteriormente le maglie, controllando ogni pallone che passa nelle vicinanze con ben dieci rimbalzi in più catturati all’intervallo, e chiudendo il primo tempo avanti 46-32. Al rientro dagli spogliatoi i Reds continuano ad essere, grazie un gioco corale (21 assist a fine partita ) e all’apporto da parte di tutti, una macchina da punti scappando anche sul +18 prima del canestro dalla lunga distanza degli ospiti per il 69-54 del terzo quarto. Nell’ultima frazione di gioco arriva l’ultimo tentativo di rimonta da parte della Rucker. Bernareggio riesce a resistere e, con un Cappelletti che si lancia su ogni pallone e che trova anche il canestro dai 6.75, ricaccia indietro San Vendemiano. La fortuna che era mancato nel tiro pesante contro Olginate questa volta assiste i Reds che iniziano a segnare a raffica da oltre la linea, con Lanzi e Quartieri che chiudono definitivamente la contesa sull’85-75.

Bernareggio sale così a quota 10 punti in classifica. Il prossimo appuntamento sarà al Pala Vega il 13/03/22 contro la Gemini Mestre.

Tabellino: Ingrosso 21, Lanzi 7, Issa, Di Meco 3, Marra 5, Quartieri 19, Adamu 5, Gatti 7, Pirola 6, Cappelletti 12