Esce sconfitta la Vaporart Bernareggio a Vigevano dove i reds perdono per 71-62.

Da sottolineare la grande prova d’orgoglio dei reds che dopo un avvio non felicissimo, con i ragazzi di coach Cardani sotto anche di 16 punti, sono riusciti a rimontare per giocarsi la partita fino all’ultimo.

Le parole di Cardani subito dopo la partita: “La Elachem Vigevano veniva da tre sconfitte consecutive e giocando contro quella che ormai era la prima in classifica ha avuto un’extra motivazione. Io alla squadra, nell’ intervallo, ho detto che praticamente non eravamo ancora scesi in campo. Ci può stare la difficoltà nello scoprire cos è un pubblico così numeroso e rumoroso ma poi bisogna giocare la partita e non l’abbiamo fatto. Similarità con la partita di Sanvendemiano? No, perché loro non hanno avuto il nostro stesso approccio che definirei tremendo sia dal punto di vista tecnico che mentale. E’ importante che un’esperienza del genere l’abbiamo avuta alla decima di campionato, perché se vogliamo migliorare dalla scorsa stagione dobbiamo sapere che è questo che ci aspetterà anche ai playoff: questo pubblico, queste mani addosso, questa fisicità avversaria”.

TABELLINO:

Stefano Laudoni 15 (5/6, 1/6), Daniele Quartieri 14 (3/5, 1/6), Modou Diouf 10 (5/8, 0/0), Giacomo Baldini 9 (1/3, 1/3), Davide Todeschini 6 (1/2, 1/3), Vladyslav Radchenko 3 (1/2, 0/1), Patrick Gatti 2 (1/2, 0/0), Federico Saini 2 (1/4, 0/0), Alioune Ka 1 (0/0, 0/0), Gian Paolo Almansi 0 (0/0, 0/2), Luca Trassini 0 (0/0, 0/0), Massimo Giorgetti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 25 – Rimbalzi: 35 4 + 31 (Federico Saini 8) – Assist: 18 (Davide Todeschini 5)