Vince e convince la Vaporart Bernareggio nello scontro d’alta classifica contro la Virtus Padova, alla Kioene Arena finisce 74-88.

Partita condotta per 40 minuti grazie soprattutto allo strepitoso primo tempo di Stefano Laudoni ed a un secondo tempo in cui la differenza balistica da fuori (41% per i reds solo 13% per Padova) ha condizionato l’esito della partita.

A fine partita così coach Marco Cardani:”La differenza l’abbiamo fatta nella nostra metà campo difensiva perché spiccano si, nelle statistiche, i punti di Laudoni ma è quello che lui e tutta la squadra hanno messo come aggressività ad aver fatto la differenza. Gli ultimi 5′ di partita dimostrano che siamo una squadra molto giovane con un solo play e Quartieri con quattro falli: avremmo dovuto fare altro ma dobbiamo crescere. Mi aspetto di vedere la squadra che continua a crescere di settimana in settimana, come ora han dimostrato, soprattutto dopo questo risultato. Adesso affronteremo un’altra squadra imbattuta e sicuramente ci sarà da rimboccarsi le maniche”.

TABELLINO:

Vaporart Bernareggio: Laudoni 26 (8/9, 2/6), Baldini 17 (4/5, 2/5), Gatti 10 (1/2, 1/3), Quartieri 10 (2/3, 2/4), Almansi 8 (2/3, 1/2), Todeschini 9 (0/3, 3/6), Saini 4 (2/2, 0/0), Diouf 4 (2/3, 0/0), Alioune Ka 0 (0/1, 0/0), Radchenko 0 (0/0, 0/1), Misljenovic e Trassini n.e. – All. Cardani – Ass. Saputo e Micheloni.

Tiri da 2: 20/30 (67%) – Tiri da 3: 11/27 (41%) – Tiri liberi: 15/25 (63%) – Rimbalzi: 33 (11+22 – Baldini 10) – Assist: 18 (Todeschini 7)

Parziali: 19-24, 16-24 (35-48), 21-15 (56-63), 18-25 (74-88)