Prima stagionale tra le mura amiche per la VAPORART BERNAREGGIO che sfida la Gilbertina Basket Soresina.

Dopo la buona vittoria della scorsa settimana, senza Laudoni fuori per una ventina di giorni, i reds affrontano un’altra neo-promossa.

Quintetto che si presenta con Saini, Todeschini, Baldini, Restelli, Radchenko.

Canestro in avvio di Saini ma gara che nei primi 2’ registra appena 6 punti anche se tutti reds.

Si sbloccano anche gli ospiti dopo 4’ di gioco con due tiri liberi da fallo di Baldini che però si riscatta poco dopo con un jumper dal mezz’angolo.

Entrano Diouf e Quartieri e la musica non cambia con Modou che domina sotto le plance a rimbalzo costringendo Soresina al time-out.

Minuto di sospensione ininfluente visto che i Reds continuano a spingere sull’acceleratore fino al +12 su canestro di Restelli.

Lo stesso numero 10 ricade male sulla caviglia ed è costretto ad abbandonare il campo dopo consulto medico.

Non si fanno spaventare comunque i ragazzi di coach Cardani che con un ottimo assi no look di Radchenko per Diouf continuano a segnare.

Finisce 19-7 il primo quarto con Restelli che però è costretto ad abbandonare la partita in stampelle.

Il secondo quarto comincia in maniera stellare: Todeschini per Saini e il numero 14 Vllasantese che va a schiacciare là dove osano le aquile.

Saini è ispiratissimo raccogliendo nuovamente un assist, stavolta di Baldini, per sfruttare la sua verticalità.

Il secondo quarto nei primi 3’ raccoglie il canovaccio di quello precedente con gli ospiti incapaci di andare a segno grazie alla grande prova difensiva reds.

Smarrimento completo per Soresina che soccombe letteralmente sotto i colpi dei lunghi con Modou Diouf che, rientrato in campo a metà quarto, nei primi due minuti taglia come lama nel burro la difesa ospite.

Primi due canestri di Gilbertina dopo 5’20” del secondo quarto e parziale 10-2.

Si alza il ritmo della gara con entrambe le formazioni, al netto degli errori, che trovano il canestro con più continuità e 2’ dalla fine del quarto +17 reds.

Entra in partita anche Almansi, con un ottimo contropiede da recuperata di Todeschini e a metà partita punteggio 33-14.

Statistiche che raccontano moltissimo della gara con Bernareggio che nonostante il 10% da 3 (1/10) domina con 35 rimbalzi (il doppio degli avversari) capitalizzando al massimo l’apporto della coppia di lunghi Saini-Diouf con 17 punti totali.

Per Gilbertina invece 10% dal campo con un 3/30 che ben spiega la difficoltà della prima metà gara.

Inizio contratto nel secondo tempo per i reds che subiscono un parziale di 5-0 nei primi 4’ di gioco.

Ci pensa capitan Baldini con la sua prima tripla della partita a rimettere in carreggiata i padroni di casa. Rispetto ai due quarti precedenti ospiti che prendono coraggio rispondendo punto su punto alla Vaporart che però mantiene un largo vantaggio grazie alla forza sotto canestro.

Todeschini, da vero regista, prende in mano la squadra in questa frazione non solo con gli assist ma prendendosi anche la responsabilità dei tiri.

Terzo quarto con i reds che subiscono più punti rispetto i due precedenti messi assieme: 47-31 finale con gap ridotto.

Quarto finale che parte con una bomba di Soresina a cui risponde da sotto l’infaticabile Saini.

Milesi segna un buon jumper e primi due punti della partita per lui.

La partita prosegue con una serie di botta e risposta tra le due squadre con i reds che però riescono a prendere ulteriore vantaggio con Baldini letteralmente scatenato da 3: reds che toccano il +25.

Coach Cardani vara la linea giovane con 5 under in campo nell’ultimo minuto e trenta con gli esordi in serie B di Marelli e Giorgetti, quest’ultimo capace anche di andare a segnare i suoi primi due punti in carriera in serie B.

Al PalaReds termina quindi con una vittoria per 75-50.

Ottima prova dei reds capaci di condurre la partita dall’inizio alla fine.

TABELLINI:

Diouf 12, Radchenko, Miles 2, Marelli, Restelli 2, Todeschini 13, Saini 7, Quartieri 4, Almansi 2, Baldini 23, Giorgetti 2, Gatti 8

Ufficio Stampa

Niccolò Arenella