Esordio in supercoppa per la Vaporart Bernareggio, in trasferta contro la Nuova Pallacanestro Olginate, in questa nuova stagione 2020/2021. Dopo un precampionato brillante, in cui spicca la vittoria nel torneo Toyota, i ragazzi di Coach Cardani sono chiamati a fare sul serio.

Primo quintetto stagionale composto da Baldini, Aromando, Diouf, Todeschini, Laudoni.

PRIMO QUARTO – Primo possesso per Olginate con fallo sotto canestro di Diouf, i Reds dopo i primi due minuti di gioco sono sotto di quattro ma rispondono con un canestro di Aromando. Secondo fallo speso ma, la Vaporart continua il gioco con grinta in attacco portandosi in parità con un canestro di Laudoni (6-6), a sei minuti da inizio partita. Aromando segna ancora e dopo una palla persa di Olginate, Laudoni in contropiede porta in vantaggio la squadra, Baldini realizza da tre e il coach di Olginate, Contigiani, si trova costretto a chiamare time out . Il quarto riprende con un canestro di Laudoni che porta il vantaggio la squadra (11-17). Olginate torna in lunetta e segna entrambi i liberi e a un minuto dalla fine i Reds sono ancora in vantaggio 17-20. Il quarto finisce 17-22 per Bernareggio.

SECONDO QUARTO – Inizio con una palla persa da parte della Vaporart con recupero di Tremolada ma con il capitano Baldini a fermarlo sotto canestro, Tsetserokou stoppa Negri e realizza i primi punti del quarto (17-24). I Reds rispondono con una buona intensità difensiva costringendo all’ infrazione di 24 sec. gli avversari. Todeschini segna da tre portando Bernareggio al massimo vantaggio. A quattro minuti da inizio quarto, Olginate riesce a sbloccarsi, (19-30). Laudoni dopo un assist di Todeschini realizza punti e nell’azione successiva segna con fallo annesso (21-35), ma Olginate risponde con una tripla. I Reds spinti da Baldini, dopo essere andato a segno, ferma l’attacco avversario. La squadra ospite lascia libero Avanzini che realizza da tre e con un’altra tripla, Negri porta Olginate a 30, con uno scarto solo di 9 punti da Bernareggio. Laudoni dopo un time out torna in campo con un’alta intensità realizzando due canestri di fila, i Reds giocano con una buona difesa continuando a non far segnare gli avversari, a quattro secondi dalla fine sono ancora in vantaggio, (30-45) ma Olginate, con Bloise segna sullo scadere dei secondi con un tiro da tre, il quarto finisce 33-45.

TERZO QUARTO – Partita ripresa con Laudoni, Todeschini, Baldini, Ka e Aromando. Come il primo quarto si inizia con un fallo fischiato per i Reds, ma la grinta non manca e Todeschini segna da tre punti (33-48). Altro fischio arbitrale contro la Vaporart a soli due minuti da inizio partita. I fischi continuano ad esserci e Olginate segna ancora dalla lunetta (37-48) che con una tripla, si porta a otto punti di scarto, costringendo coach Cardani chiamare time out. Laudoni alla ripresa risponde con due canestri, Todeschini con una tripla e Tsetserokou a tre minuti da fine quarto con due rimbalzi difensivi consecutivi, realizza due punti (44-58). L’intensità è molto alta da parte di Bernareggio però Olginate con una tripla di Tagliabue si porta a 53, facendo finire il quarto 53-62.

ULTIMO QUARTO – L’ultimo quarto inizia con una tripla di Quartieri, dopo due minuti, le due squadre non trovano canestro. A rimbalzo, viene fischiato fallo per Tsetserokou, alla protesta di Diouf l’arbitro fischia il tecnico. Olginate riesce a sbloccarsi e a segnare (56-65), Tsetserokou riceve a sua volta fallo e dalla lunetta mette 2/2. Todeschini realizza una tripla (58-72), l’NPO risponde anch’essa con la tripla, Baldini con l’assist di Laudoni porta lo scarto a +14 mettendo a segno 5 punti (63-77). Tsetserokou con il quinto fallo esce dal campo ed entra Diouf che a un minuto dalla fine realizza due stoppate consecutive contro Olginate. La partita finisce 68-77 per la Pallacanestro Bernareggio 99.

TABELLINO – Ka, Diouf 2, Ghedini, Laudoni 19, Pirola, Aromando 14, Todeschini 12, Tsetserokou 12, Quarteri 3, Almansi 5, Baldini 10, Giorgetti.